DHOKRA

Gli artefatti in Dokra si riferiscono alla tecnica omonima di fusione a cera persa. Nella regione del Bastar questa tecnica è associata alla comunità ‘Ghadwa’ che nell’etimologia locale significa “dar forma, creare”. La collezione reinterpreta la monoliticità delle singole fusioni in una esplorazione di elementi ornamentali componibili, partendo dal patrimonio tradizionale di figurazioni e simbolismi decorativi. Alluminio e ottone sono lavorati per ottenere anelli, bracciali, collane, pochette ma anche contenitori e oggetti di decorazione per la casa.


Cliente / client: Saathi
Anno / year: 2006
Luogo / place: Bastar / India

Partners: DCH, Incredible India

Download