MIRI VISHWAKARMA

Il Bastar è una regione incontaminata dell'India nota per la qualità e la ricchezza dell’artigianato locale. Grazie all’incontro con i designer Edoardo Perri e Angela Rui, le tradizioni secolari legate al ferro battuto e l'abilità manuale della forgia degli artigiani locali si sono rimesse in gioco con l’obiettivo di creare nuove trame ed intrecci metallici per lo sviluppo di prodotti per il mercato contemporaneo. Miri Vishwakarma è abilissimo fabbro della collettiva di Saathi, organizzazione locale di produttori d'eccellenza che lavora per la valorizzazione dell'artigianato tribale del Bastar. Con la sua arte ha dimostrato d’essere capace di superare e sublimare i limiti fisici del ferro, sviluppando un personale linguaggio plastico capace di sciogliere la durezza del materiale. Il metallo, in prevalenza scarti di ferro riciclati, viene reso malleabile con il calore di una fornace e poi battuto e lavorato usando mani, piedi, pinze e martello. Nelle esperte mani di Miri, la lastra si deforma seguendo intrecci, trame e contorsioni inusuali per il duro ed antichissimo metallo.